Una frase per voi

Attrezzatura e tecnica sono solo l'inizio. È il fotografo che conta più di tutto.
John Hedgecoe

Chi ci segue


Cerca sul nostro sito:

 

I nostri articoli

Catalogati per tema

attualità (169) Attualità - L'angolo di Rosario Totaro (20) Attualità - L'angolo di Rosario Totaro (1) attualit� (1) attualit� (1) campagne promozionali (17) Chiese e Location (40) Consigli-Curiosità (108) fotografie (1025) matrimoni in diretta (6) mostre (15) News, opinioni e curiosità dal Web (17) SLIDESHOW MATRIMONI (11) video (62) video telefonino: location (11) video telefonino_live (18)

Catalogati per mese

Giugno 2007 Luglio 2007 Agosto 2007 Settembre 2007 Ottobre 2007 Novembre 2007 Dicembre 2007 Gennaio 2008 Febbraio 2008 Marzo 2008 Aprile 2008 Maggio 2008 Giugno 2008 Luglio 2008 Agosto 2008 Settembre 2008 Ottobre 2008 Novembre 2008 Dicembre 2008 Gennaio 2009 Febbraio 2009 Marzo 2009 Aprile 2009 Maggio 2009 Giugno 2009 Luglio 2009 Agosto 2009 Settembre 2009 Ottobre 2009 Novembre 2009 Dicembre 2009 Gennaio 2010 Febbraio 2010 Marzo 2010 Aprile 2010 Maggio 2010 Giugno 2010 Luglio 2010 Agosto 2010 Settembre 2010 Ottobre 2010 Novembre 2010 Dicembre 2010 Gennaio 2011 Febbraio 2011 Marzo 2011 Aprile 2011 Maggio 2011 Giugno 2011 Luglio 2011 Agosto 2011 Settembre 2011 Ottobre 2011 Novembre 2011 Dicembre 2011 Gennaio 2012 Febbraio 2012 Marzo 2012 Aprile 2012 Maggio 2012 Giugno 2012 Luglio 2012 Agosto 2012 Settembre 2012 Ottobre 2012 Novembre 2012 Dicembre 2012 Gennaio 2013 Febbraio 2013 Marzo 2013 Aprile 2013 Maggio 2013 Giugno 2013 Luglio 2013 Agosto 2013 Settembre 2013 Ottobre 2013 Novembre 2013 Dicembre 2013 Gennaio 2014 Febbraio 2014 Marzo 2014 Aprile 2014 Maggio 2014 Giugno 2014 Luglio 2014 Agosto 2014 Settembre 2014 Ottobre 2014 Novembre 2014 Dicembre 2014 Gennaio 2015 Febbraio 2015 Marzo 2015 Aprile 2015 Maggio 2015 Giugno 2015 Luglio 2015 Agosto 2015 Settembre 2015 Ottobre 2015 Novembre 2015 Dicembre 2015 Gennaio 2016 Febbraio 2016 Marzo 2016 Aprile 2016 Maggio 2016 Giugno 2016 Luglio 2016 Agosto 2016 Settembre 2016 Ottobre 2016 Novembre 2016 Dicembre 2016 Gennaio 2017 Febbraio 2017 Marzo 2017 Aprile 2017 Maggio 2017 Giugno 2017 Luglio 2017 Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017 Gennaio 2018 Febbraio 2018 Marzo 2018 Aprile 2018 Maggio 2018 Giugno 2018 Luglio 2018 Agosto 2018 Settembre 2018 Ottobre 2018 Novembre 2018 Dicembre 2018 Gennaio 2019 Febbraio 2019 Marzo 2019 Aprile 2019 Maggio 2019 Giugno 2019 Luglio 2019 Agosto 2019 Settembre 2019 Ottobre 2019 Novembre 2019 Dicembre 2019
Gli articoli più cliccati

Fotografi: Home Page/Storico/Attualità - L'angolo di Rosario Totaro (inverti l'ordine)

"i Di Fiore FOTOGRAFI sono i miei Fotografi"

Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.

Articolo del 15/02/2012 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 749 Volte

Sanremo 2012...la kermesse, gli ospiti, le prime impressioni sui brani!!!



San Remo 2012...tra Celentano e spot, le canzoni di in una gara in tilt!
La prima serata del Festival è andata...14 milioni e spiccioli d'italiani hanno guardato il Festival delle orazioni di Celentano, più che della Canzone Italiana... Il Big è stato lui!
Che piaccia no, che offenda o no, che osanni o no ...è lui il vincitore della prima serata, visto che i 14 big...per un tilt, non sono stati giudicati! Assurdo per quel palco, che è la gara per antonomasia!

Nina Zilli, è stata perfetta! Nel canto, con il suo brano, nel suo abito...c'è ancora chi emoziona, per me la più bella canzone della kermesse.
Arisa è cambiata, è cresciuta, il suo brano "La Notte" è un bel brano, non originalissimo nel testo, ma le è cucito bene addosso, come l'abito chic che indossava...
Noemi e il suo canto amaro "Sono Solo Parole"… bellissima voce e canzone emozionale, piccola stella che brilla sempre più.

Loredana Bertè troppo immersa in brano “alla D'Alessio”, I Marlen Kuntz, troppo diversi per quel pubblico, con una brutta canzone.
Chiara Civello sufficientemente sospesa tra il bel canto e un brano mediocre. Dolcenera…non entusiasmante, ma con due occhi che spaccano il video!!!
I Matia Bazar troppo Matia di un tempo musicale passato… bel canto, ma niente di più nella canzone "Sei Tu"! I virtuosismi dell'elegante Renga sono bellissimi, il brano non è tra i suoi più belli!

Pierdavide Carone, il ragazzo della porta accanto, con un Dalla, che non si concede più di tanto, in un brano delicato e impegnato, "Nani”. Bello, ma non certamente da primo posto in classifica. E poi un Finardi poco convincente...

Bellissima Belen, bravo Papaleo, eccelsi Paolo e Luca, basta Morandi…Celentano canta solo!

Rosario Totaro
 

Articolo del 13/02/2012 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 688 Volte

Sogno N°1, il nuovo album di De Andrè. Una recensione di Rosario Totaro.




Come in un"Sogno" Gennaio è il mese in cui ci lasciò l'amico Faber, ma musicalmente non è andato mai via e in "sogno" è tornato... "Sogno N°1" è il suo "ritorno in musica”: 10 brani, sinfonicamente riletti dalla magistrale
London Symphony Orchestra, diretta da Geoff Westley.

Riascoltare De Andrè è sempre una lezione per l'anima… e in questa singolare chiave musicale s'arricchisce di spessore interpretativo per i perfetti arrangiamenti.
Il Disco è un gioiello prezioso, non solo per gli estimatori del cantautore genovese, ma per le generazioni del nuovo millennio, artista sempre moderno e ricco di spunti di riflessione, qualità non riconosciute a molte nuove leve.

Battiato e Capossela "duettano" con Fabrizio in 2 brani, due gemme in un tesoro musicale già lucente di suo!

Rosario Totaro
 

Articolo del 07/02/2012 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 767 Volte

Musica e Attualità! I 60 anni del Blasco! Le più belle canzoni!



…e son 60! Su quel palco, a suon di rock! Il Cantautore di Zocca, Vasco Rossi, il “Blasco” per tutti, compie oggi 60 anni, con la sua "Vita Spericolata", salendo e scendendo dal palcoscenico da ormai più di 30anni.

Una carriera la sua, iniziata nel 1977, pubblicando qualcosa come 25 album (16 da studio, 7 live e e svariate raccolte)....successi su successi, canzoni ormai entrate nella memoria musicale nostrana, tour sold out sempre!

Vendendo qualcosa come trenta milioni di copie...il Blasco è una "grossa" fetta della torta musicale italiana, una fetta rock, dal sapore ruspante, dalle ballads d'amore e di vita vissute, tra debolezze e armonie…

Auguri Vasco, comandante rock, resta sempre fresco nello "spirito spericolato!"

Rosario Totaro
 

Articolo del 02/09/2011 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 696 Volte

Attualità. Il Festival del Cinema di Venezia raccontato da Rosario Totaro, tra VIP e pellicole in anteprima...



L'afa, le gondole e il mare...sono lo scenario del Festival Cinematografico di Venezia, pronto al via dal 29 agosto, fino al 10 di settembre.
Piogge non ce ne saranno, se non la pioggia di stelle che "inonderà la Laguna": George Clooney, questa volta senza l'Elisabetta Nazionale, ce ne faremo una ragione; Madonna, che proporrà il suo nuovo film , è la regista della sua seconda pellicola":W.E".
Al Pacino sarà premiato con "Le Coultre"; Kate Winslet, in gara con tre pellicole; la Bellucci, con un una film francese; Jude Law...e il ritorno della grande Jodie Foster!
Tutti al Lido per presentare le pellicole che verranno...il botteghino le aspetta!

Rosario Totaro
 

Articolo del 18/05/2011 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1067 Volte

Difiorefotografi. I nostri primi vent’anni, da festeggiare con voi immersi nell'arte! finalmente l'evento...appuntamento nel cuore di napoli!!!!


articolo di Rosario Totaro

Milioni d'idee, infiniti scatti, una creatività immensa, due uomini...una carriera ventennale da festeggiare! I fratelli Di Fiore, son giunti a un traguardo importante: 20 anni d' arte, tra fotografia e genialità.
Il 31 maggio, i due fratelli "R&G", con il garbo e i sorrisi che li contraddistinguono, festeggeranno il loro traguardo in una location molto singolare… Nel cuore di Napoli, infatti, c’è un posto che pulsa di tradizioni antichissime e sacralità: le Catacombe del santo emblema della città, San Gennaro!

La festa ha anche l'intento di recuperare per sempre un affresco unico, una Sposa Paleocristiana, loro che di "spose" sono intenditori ! L'opera verrà "adottata" dai Fotografi di Fiore, in modo da essere restaurata, curata e per sempre preservata in tutta la sua bellezza e preziosità.

Il 31 Maggio 2011 tutti gli amici sono invitati...con allegria !
 

Articolo del 12/02/2011 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1153 Volte

news e attualità. il festival di sanremo 2011 visto da Rosario Totaro.



Come un rito antico, a febbraio arriva il Festival di San Remo, anticipato sempre dagli sbilenchi scoop sulle presentatrici-affiancatrici-statuette bellone di turno, e da qualche testo di canzone in gara.

Il"carrozzone sanremese" è al varo, c'è al timone un simbolo rassicurante della canzone pop italiana:
il Gianni nazionale! Morandi è stato scelto da Mazzi, direttore del festival già da qualche anno, buon volpone d'ascolti; speriamo faccia tris dopo il festival di Bonolis e quello della Clerici..ooops!!! Ma Sanremo non è solo una trasmissione tv! È, o dovrebbe essere, una gara musicale che molti del settore disprezzano e dal cui piatto poi mangiano volentieri, unica grande kermesse di alta visibilità.

Quattordici Big, qualcuno che non sa neanche cosa significhi essere big, vista l'inesistenza delle carriere, altri collaudati e altri troppo collaudati, troppo davvero (vedi ancora Albano in gara!) !!!!
Lo specchio della musica italiana contemporanea si riflette in quelle acque liguri …anche quest'anno, personaggi reduci dai talent show, saliranno su quel palco: Natalie, Emma Marrone con i Modà, Giusy Ferreri... sono tra i favoriti, come è successo già con i" figli" dei talent delle 2 passate edizioni.
Le signore della musica non mancano, Patty Pravo e Anna Oxa, chiamarle big in questo cast è riduttivo , la prima con un testo sensuale (...stai benissimo su di me), l'altra ex bionda, canta "la sua anima da uomo"(!)

Non mancano i cantautori, per fortuna: Roberto Vecchioni, un pesce fuor d'acqua ma coerente, come suo solito canta “chiamami ancora amore, in questo disperato sogno”. Il bravo Tricarico, che proporrà un brano di Mesolella e precisa che non è un brano politico ma con versi che, come quelli nella nebbia, hanno una bandiera verde...non so a chi si riferisce?

Luca Madonia, l'ex dimenticato Denovo, tenta la carta dell'amicizia per rivalutarsi e lo fa nientedimeno con Franco Battiato, si proprio lui in gara (!!!) ! Il loro brano recita “io vivo nei panni di un alieno che non vola”, coereza “battiatica”.
Poi c'è Max Pezzali che crede nelle chance della vita con “un casino, un casino di cose da fare”; Anna Tatangelo che, per questa impegnata occasione, assieme a suo marito, il Gigi nazionale, ha scritto anche lei parte del brano, in cui una frase recita “per poi vederti cenere...bastardo!”…il testo, insomma, promette bene!
Mancano i napoletani al festival di Morandi, ma il dialetto lo difende in quest'annata Davide Van De Sfroos (io consiglierei i sottotitoli…!). Ancora i riuniti La Crus con il loro reo confesso sentimentale, e l'ex vicitore Barbarossa che per l'occasione canta con Raquel del Rosaio, più nota alla cronache per essere moglie di Alonso e meno per la sua carriera artistica qui da noi... Bha!

Tutto è pronto che vinca il migliore. E ricordiamo che capita spesso che vinca il migliore, mai la migliore canzone!


Rosario Totaro
 

Articolo del 02/01/2011 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1919 Volte

Rosario Totaro. Emozioni, esprienze, racconti...Il più bel regalo di Natale. Una storia d'amore... regalo dell'incanto di chi è felice!





Così, tra tante persone è arrivato Lui, un conoscente di vecchia data, per strada a stendermi la mano e a farmi gli auguri, li ho accettati ed ho ricambiato, ma con un "sai “mi ha investito d'emozione.

Ha cominciato a dirmi: "Sai è stato un anno bello il mio, ma bello veramente, il mio cuore non è più solo mio, lo ha rapito l'amore, tutto è cambiato in questo anno, le piccole e le grandi decisioni, sono da condividere con chi amo, la solitudine, le fatiche quotidiane, le paure ,il lavoro, le preoccupazioni, ma anche le gioie e le soddisfazioni, i tramonti e le fine giornate non hanno più posto unico dentro di me, non solo più solo . Questo mio vivere sereno è il più bel regalo dell'anno, di tutti i Natali della mia vita messi assieme, non chiedo nulla di più, se non di continuare ad amare, come amo!"

Deglutendo dall'emozione ,e dalla fortuna che ho avuto ad incontrare quell'uomo... quelle sue parole sono entrate, penetrate profondamente nella mia testa e nel mio cuore, incantandomi ....di fronte a chi ringrazia la vita per l'amore che vive, per l'amore che ha nel suo cuore, a differenza di chi "trascina" e non apprezza le meraviglie che la vita gli offre.

Il più bel regalo per le mie feste sono state le parole di quell'uomo innamorato, incantato d'amore... incantandomi d'amore!

Rosario Totaro
 

Articolo del 01/12/2010 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1332 Volte

difiorefotografi. il natale a napoli. Le usanze tipiche e il folklore. la via dei presepi. san gregorio armeno, in una piccola via, una grande tradizione



A Napoli, nel suo Cuore Sacro, tra le vie strette che collegano l'imponente via Duomo e la storica Piazza del Gesù , c'è un'arteria pedonale, una piccola "vena" conosciuta nel mondo per la sua arte presepiale, via San Gregorio Armeno.

I pastori sono i veri protagonisti di questa via, tutta in salita, costellata dalla tradizione , dalle luci e dagli addobbi, ma soprattutto dalle statuine, uniche e ben esposte.
Flussi di turisti e non, sono li a "scorrere" in quella "vena" stretta dal sapore natalizio. In questo periodo d' Avvento, l'atmosfera è suggestiva, incantevole...stucchevole! I pastori vengono realizzati ex novo anno per anno e, oltre a quelli tradizionali del presepe napoletano, ci sono quelli "moderni”, ispirati dalla politica, dallo spettacolo, dallo sport, ecc...

Il pastore che simboleggia il premier e le sue avventure non proprio politiche va per la maggiore, come il tributo a Raimondo e Sandra , la Gelmini, ecc. Ma ci sono anche statuette "doc", che non tramonteranno mai nel cuore dei partenopei, come quella di Toto', Eduardo e… il Pibe de oro!!!

Rosario Totaro
 

Articolo del 19/02/2010 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1214 Volte

difiorefotografi. Il Festival di Sanremo 2010. Intramontabile tradizione della TV italiana. emozioni in musica tra gareggianti ed ospiti illustri...




Come una certezza, come, come un compleanno, l'Italia celebra col suo Festival, la canzone italiana.
Siamo alla 60° edizione del Festival di San Remo, già anticipato da esclusioni illustri e da clamori su temi da cantare e principi da fermare, senza contare i cachet discutibili degli ospiti in questo tempo di crisi.
La kermesse è pronta al varo, al timone la ex-cuoca della tv, la biricchina Antonella Clerici, con capitani d'eccezione, che le faranno compagnia sera dopo sera, da Bonolis a De Sica a Costanzo...e i cantanti che nello show Televisivo (perchè San Remo è diventato questo, e solo questo) si proporranno in un meccanismo di televoti, ripescaggi e serate duetto.
Molti i cantanti in gara, tra quelli di talento affermato troviamo Enrico Ruggeri, i Nomadi, Nino D'angelo, Irene Grandi e tante, forse troppe, nuove leve che, per carità, forse di talento moderno ne hanno, ma solo il tempo e le canzoni li timbrerà “Big” della canzone: Malyka Ayane, Noemi, Arisa, Marco Mengoni,ecc.
Un grande equipaggio con tanto di ospiti internazionali (la Lopez in assoluto) è pronto a salpare dalla riviera ligure per entrare ne tanti porti delle sonorità di ognuno di noi.
In tutto 5 giorni di navigazione, l'evento è pronto: chi vorrà ascolterà!

Rosario Totaro
 

Articolo del 07/07/2009 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1634 Volte

difiorefotografi. la gioia degli sposi nel giorno del matrimonio. poesia di rosario totaro




...avevo perso la bussola in una vita senza fregi,
incontrandoti...ho ritrovato la direzione del vivere condiviso,
nella certezza di un progetto del
condividere a metà un"Si" per la vita,
pronunciato con labbra socchiuse,
tra folla di gente,
sincero nel cuore.

Rosario Totaro
 

Articolo del 15/05/2009 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1381 Volte

novità cinema e grandi film: finalmente "Australia", un dvd per chi ama i film d'amore!



In queste settimane, tra le novità in dvd, c'è un film godibilissimo, quasi un kolossal,che mette d'accordo chi ama il cinema d'amore e le epopee sentimentali: Australia. Film diretto dal genio visionario di Buz Luhrmann, già regista del favoloso casosellesco Mouline Rouge , e di Romeo+Giulietta.
In questo gioiellino c'è tutto: l'amore, la guerra, i pregiudizi, la passione e la tenacia, la terra, la spettacolarità. E c'è lei… Nicole Kidman, statuaria e bellissima, è Lady Sarah Ashley, che lascia la sua terra, l'Inghilterra rigorosa e composta, per L'Australia dopo la morta di suo marito per un eredità da gestire.
L'Australia è la terra della sua seconda vita, sconvolgendosi, innamorandosi di un mandriano che ha la faccia e il fisico di Hugh Jackman. Un bel film d'amore con mille ingredienti... compreso il lieto fine!

Rosario Totaro
 

Articolo del 05/05/2009 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 3791 Volte

difiorefotografi. Maggio in fiore: "o mese d'e rose". Riflessioni sulla Primavera.




L'andatura del tempo ha il passo del susseguirsi delle stagioni. Ed è tempo di maggio! Il tempo del rifiorire, del buon umore, dei propositi positivi, dei fiori.
Ogni pianta, promette: foglie e germogli non sono che nuove promesse in fiore.
Tra le tante fioriture del mese di maggio, la ROSA è la regina. Temuta per le spine, amata per i tanti colori e sfumature e per l'essenza odorosa! Dall'alto dei suoi rami spinosi, irti, piccoli o grandi, tra foglie verdissime, spuntano i suoi boccioli incapsulati... come gocce, per trionfare in fiore e petali d'odore.
Maggio è o'mese de'rose... è anche dell'amore!

Rosario Totaro
 

Articolo del 28/04/2009 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1435 Volte

difiorefotografi. 1° Maggio 2009 - Festa dei Lavoratori. Concerto del Primo Maggio a Roma. "Il mondo che vorrei..."



Mentre la primavera, tarda a venire, le certezze sul calendario si susseguono Il Primo Maggio è la festa dei lavoratori.

La "festa"(!) per ricordare chi un lavoro c'è l'ha, chi vive invece di precarietà, per ricordare le battaglie operaie, l'impegno sindacale, i diritti e i doveri dell'impiego... in un Italia che va!
Come succede da anni, l'Italia le canta in piazza San Giovanni Laterano, a Roma, l’ormai leggendario “Concerto del Primo Maggio”.
In uno scenario di ragazzi e bandiere, il tema dell'anno'09 è: "Il mondo che vorrei"... Tutto il “superconcertone” sarà guidato dalla voce dell'attore Sergio Castellitto, che presenterà artisti che spesso scelgono palchi insoliti o speciali, come questo, disertando altri più patinati: Casinò Royale, Samuel Romano, leader dei Subsonica, la BandaBardò, Marina Rei, Marta sui Tubi, Caparezza, Paola Turci, Pfm, Nomadi, Afterhours… e tanti altri... tra cui un “certo Signor Rossi”… si, proprio lui… Il Blasco!

E Rai 3...testimonierà!

Rosario Totaro
 

Articolo del 22/04/2009 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1224 Volte

difiorefotografi. Omaggio a Anna Magnani. "Nannarella, un mito da oltre cent'anni!"

Nannarella è l'attrice simbolo del cinema italiano, di tutti i tempi!  Anna Magnani, un volto senza età e senza tempo... lo ha fermato lei , col suo cinema! Nella mente di tutti, c'è rispetto per lei, per il suo decoro,la sua figura... per l'arte, per il suo essere Anna Magnani donna-attrice!
La sua corsa fulminata in “Roma Città Aperta”, la risata squillante, la voce rauca, i suoi immensi occhi, i capelli in disordine, le movenze, la romanità popolare... questo e tanto altro hanno fatto della Magnani l'attrice delle attrici.

Donna dalla vita ricca di amori, ma non di amore, di scelte, di coraggio, di film, di donne, di oscar, di passioni e lotte.
Chi ama il cinema, ama infinitamente Anna Magnani... per la sua personalità forte che a nessuna somiglia!

Rosario Totaro

 

Articolo del 09/04/2009 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1679 Volte

Al cinema. Recensione film "Gli amici del bar margherita", di pupi avati. Trailer.

I bar sono sempre stati un momento d'aggregazione e di libertà per l'universo maschile. Oggi meno e con ottime concessioni a quello femminile!
Stando lì, in quel locale pubblico, nelle piazze del paese, nelle vie delle città... sono cresciute generazioni: il maschio e il suo potere, tra sogni, carte da gioco e caffè, gazzette sportive, avvenimenti, tv in bianco e nero...
Oggi, al cinema, Pupi Avati ricostruisce la sua visione di bar anni '50, vissuto veramente a Bologna, nel film da lui diretto: "Gli Amici Del Bar Margherita".
Tanti personaggi, fuori e dentro il suo bar. L'aspirante cantante è Fabio De Luigi, Luigi Lo Cascio (bravissimo) è l'erotomane, il boss del baretto è Diego Abatantuono, (attore preferito da sempre da Avati), la disinibita, l'unica donna, ha il volto deciso di Laura Chiatti e Neri Marcorè ne è l'innamorato.
A completare il quadretto d'amici c'è l'artista che ha la faccia furba di Gianni Ippoliti!
Tante storie, tanti incontri, storie diverse dai bar di oggi, fatti di soste leggere, momenti fugaci, che la generazione di oggi si concede, per i troppi impegni che la modernità detta .
Questo film è un affresco di un Italia che non c'è più, sincera, semplice e sognatrice... il tutto musicato da Lucio Dalla.

Rosario Totaro

 

Articolo del 27/03/2009 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1238 Volte

difiorefotografi: omaggio a fabrizio de andrè: 10 anni senza essere lontano!



Quest'anno è il decimo anniversario dell' assenza fisica ma la sua arte musicale è per sempre presente!
In punta di piedi, è volato via, l'11 gennaio 1999, il poeta-cantautore che più di ogni altro,ha saputo fondere, nella sua arte, musica e poesia:Fabrizio DeAndrè.
Un cantautore, un intellettuale, un poeta, un “uomo contro”, come si definiva lui stesso, che si muoveva in direzione ostinata e contraria.
Nelle sue canzoni,l'attenzione è alle minoranze, tutte, da quelle politiche, etniche, dai fannulloni ai truffatori, quelli fuori binario, contro la guerra,verso la libertà.
Anarchico, ironicamente feroce, mai interessato al potere...cantando con rabbia e amore il nostro e il suo tempo.
Un’arte musicale,unica, di storie crude, umanamente commoventi, da Brassens a Genova, da Bob Dylan agli Indiani d'America,da Pasolini alla Sardegna, passando per il Vangelo...artisti e luoghi che lo hanno ispirato in vari modi e in vario titoli. E l’amore…l’amore cantato come nessuno è riuscito a fare: con dolore, dolcezza e ironia.

I suo 13 album sono la sua eredità per noi. Una fonte continua di emozioni...sempre da riscoprire.

Ciao Faber!

Rosario Totaro
 

Articolo del 23/03/2009 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 2482 Volte

Spot Turismo Toscana: atmosfera e originalità... risultato di sorprendente fascino.




Lo spot della nuova campagna promozionale della Regione Toscana... non è uno spot è un cortrometraggio riuscitissimo, per la fotografia, per le location, per le protagoniste oniriche, per i riferimenti ai posti e alle tradizioni di quella terra magica e antica... piu' di uno spot, da premiare!
Non si può rimanere non incantato da tanta bellezza di questo spot la cui regia è di Federico Brugia, costato della produzione 650.000 euro. Le riprese sono state realizzate l'estate scorsa in luoghi diversi, da Livorno a Montalcino, da Pisa a Siena a Grosseto, dall'Argentario a Montecatini.
Non ci sono intenti di rappresentazione realistica, ma evocativa dell'intera offerta turistica. Sono riconoscibili in brevi scorci la terrazza Mascagni di Livorno, l'abbazia di San Galgano famosa per la mancanza del tetto, la spiaggia di Cala di Forno all'Uccellina, le terme Tettuccio di Montecatini.

La protagonista dello spot è Marta Cecchetto... l'incanto è per tutti... questo non è uno spot è di più.

Rosario Totaro
 

Articolo del 12/03/2009 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1228 Volte

difiorefotografi. Ornella vanoni in tour "più di me tour 'o9". la signora va in tournèe emette via l'argenteria.

Quasi tutte le signore,qualche decennio fa,a 70 anni,si dedicavano a sferruzzare,e alla pasta fresca.

Oggi,una signora di classe e talento che vive di musica da 50 anni, con i suoi 70 anni e qualche spicciolo...mette via l'argenteria e se ne va in tournè.
L'artista, che ha cantato l'amore,la libertà, la donna e il suo universo e se stessa, quest'anno festeggia 50 anni di carriera con un tour , "Più di me tour'09": Ornella Vanoni.

La signora,chic della musica italiana,fino al 9 aprile è nei teatri italiani per "ricamare" e "impastare",con la sua voce i suoi successi...un excursus live,un viaggio in musica,dall'"appuntamento" a "senza fine", da "la musica è finita" a "senza paura"…e via via tutti i suoi grandi successi.

Un occasione per dimostrare,la sua immutata passione per la musica che dura da 50 anni,con classe!
 

Articolo del 05/03/2009 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 2155 Volte

difiorefotografi - Festa della Donna - 8 Marzo 2009 - Un film per le Donne e non solo - Recensione "Due Partite".

Un modo per riflettere sull'universo "donna".
È in uscita il 6 marzo, nei cinema italiani "Due partite",un film di donne ,madri e poi figlie...tratto da un testo teatrale,di Cristina Comencini.
 
Un caleidoscopio agro-dolce che gravita sulle protagoniste, le madri, dal volto di Margherita Buy, Isabella Ferrari, Marina Messironi, Paola Cortellesi.

Ognuna incarna uno stereotipo:la passionale, la cinica, ahimè…l’ infelice, e la tipica eterna sognatrice.

S'incontrano, col pretesto di giocare a carte, finiscono col raccontarsi...di tutto. Ambientato in un clima ,gli anni '60,dove la parola femminismo, non era in vocabolario.

Le loro figlie sono le protagoniste del 2°tempo, con volti diversi:Claudia Pandolfi, Alba Rohrwacher, Valeria Milillo, Carolina Crescentini. Siamo negli anni '90, nel post-femminismo...figlie diverse dalle loro madri?...Mha! Ogni donna può rispecchiarsi in una delle protagoniste, ogni uomo può identificare la sua"amata" in una delle tante bravi attrici...perchè sarebbe un errore classificare il film solo per donne!

Rosario Totaro
 

Articolo del 03/03/2009 Pubblicato in Attualità - L'angolo di Rosario Totaro Letto 1162 Volte

difiorefotografi - Recensione "Ad occhi aperti" di F. Ozpetez - Opinioni su fatti di attualità, libri, musica, mondo, tv.

Ferzan Ozpetek è un regista che guarda il mondo tra le sue dita...come è fotografato, sulla cover di questa sua biografia... Turco di nascita, romano di vita, regista di talento e per mestiere.

Le riflessioni,le passioni e i sentimenti puri, sono gli elementi del suo cinema.
Ama i suoi personaggi,incondizionatamente...li sviscera, li rivolta come abiti...mostrando al pubblico le cuciture e le debolezze come accade in:

-Le fate ignoranti

-Harem suare

-Cuore sacro

-La finestra di fronte

-Il bagno turco

...fino all'ultimo

- Un giorno perfetto

Ed ecco un libro per conoscere il suo mondo,le sue scelte, un piano sequenza su se stesso.  Più che un buon libro,è conoscere un uomo che ha raccontato temi in pellicole... Che tanto racconterà ancora,ad occhi aperti,tra le sue dita!

Rosario Totaro
 
Pagine: 1


Ci sono 225 persone collegate