Una frase per voi

Se passa un giorno in cui non ho fatto qualcosa legato alla fotografia, è come se avessi trascurato qualcosa di essenziale. È come se mi fossi dimenticato di svegliarmi.
Richard Avedon

Chi ci segue


Cerca sul nostro sito:

 

I nostri articoli

Catalogati per tema

attualità (169) Attualità - L'angolo di Rosario Totaro (20) Attualità - L'angolo di Rosario Totaro (1) attualit� (1) attualit� (1) campagne promozionali (17) Chiese e Location (40) Consigli-Curiosità (108) fotografie (1025) matrimoni in diretta (6) mostre (15) News, opinioni e curiosità dal Web (17) SLIDESHOW MATRIMONI (11) video (62) video telefonino: location (11) video telefonino_live (18)

Catalogati per mese

Giugno 2007 Luglio 2007 Agosto 2007 Settembre 2007 Ottobre 2007 Novembre 2007 Dicembre 2007 Gennaio 2008 Febbraio 2008 Marzo 2008 Aprile 2008 Maggio 2008 Giugno 2008 Luglio 2008 Agosto 2008 Settembre 2008 Ottobre 2008 Novembre 2008 Dicembre 2008 Gennaio 2009 Febbraio 2009 Marzo 2009 Aprile 2009 Maggio 2009 Giugno 2009 Luglio 2009 Agosto 2009 Settembre 2009 Ottobre 2009 Novembre 2009 Dicembre 2009 Gennaio 2010 Febbraio 2010 Marzo 2010 Aprile 2010 Maggio 2010 Giugno 2010 Luglio 2010 Agosto 2010 Settembre 2010 Ottobre 2010 Novembre 2010 Dicembre 2010 Gennaio 2011 Febbraio 2011 Marzo 2011 Aprile 2011 Maggio 2011 Giugno 2011 Luglio 2011 Agosto 2011 Settembre 2011 Ottobre 2011 Novembre 2011 Dicembre 2011 Gennaio 2012 Febbraio 2012 Marzo 2012 Aprile 2012 Maggio 2012 Giugno 2012 Luglio 2012 Agosto 2012 Settembre 2012 Ottobre 2012 Novembre 2012 Dicembre 2012 Gennaio 2013 Febbraio 2013 Marzo 2013 Aprile 2013 Maggio 2013 Giugno 2013 Luglio 2013 Agosto 2013 Settembre 2013 Ottobre 2013 Novembre 2013 Dicembre 2013 Gennaio 2014 Febbraio 2014 Marzo 2014 Aprile 2014 Maggio 2014 Giugno 2014 Luglio 2014 Agosto 2014 Settembre 2014 Ottobre 2014 Novembre 2014 Dicembre 2014 Gennaio 2015 Febbraio 2015 Marzo 2015 Aprile 2015 Maggio 2015 Giugno 2015 Luglio 2015 Agosto 2015 Settembre 2015 Ottobre 2015 Novembre 2015 Dicembre 2015 Gennaio 2016 Febbraio 2016 Marzo 2016 Aprile 2016 Maggio 2016 Giugno 2016 Luglio 2016 Agosto 2016 Settembre 2016 Ottobre 2016 Novembre 2016 Dicembre 2016 Gennaio 2017 Febbraio 2017 Marzo 2017 Aprile 2017 Maggio 2017 Giugno 2017 Luglio 2017 Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017 Gennaio 2018 Febbraio 2018 Marzo 2018 Aprile 2018 Maggio 2018 Giugno 2018 Luglio 2018 Agosto 2018 Settembre 2018 Ottobre 2018 Novembre 2018 Dicembre 2018 Gennaio 2019 Febbraio 2019 Marzo 2019 Aprile 2019 Maggio 2019 Giugno 2019 Luglio 2019 Agosto 2019 Settembre 2019 Ottobre 2019
Gli articoli più cliccati

Fotografi: Home Page/Storico (inverti l'ordine)

"i Di Fiore FOTOGRAFI sono i miei Fotografi"

Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Articolo del 07/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 5449 Volte

difiorefotografi - Sorrento: Sposi & sposi. Wedding.

 

Articolo del 07/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 917 Volte

difiorefotografi - Napoli, Sorrento: Just Married. Wedding.

 

Articolo del 07/11/2007 Pubblicato in attualità Letto 832 Volte

dal sito di beppe grillo.

Paolo Gentiloni ha fatto il bando sul WiMax. Paolo è uno che non ha tempo da perdere. E’ sempre al tennis con il suo amico Ermete e nei momenti di relax è immerso nella lettura di Liala. Ha fatto carriera, da portavoce di Rutelli al Comune di Roma è diventato ministro delle Comunicazioni. Un ministero che richiede grande impegno e competenza. Paolo conosce i suoi limiti. Le leggi e i bandi li fa scrivere agli addetti del settore: - per la deroga dei termini del digitale terrestre ha telefonato a Confalonieri che gli ha dato un paio di dritte. Ora Fede non ha nulla da temere: non diventerà digitale fino al 2012. Rete4 è salva - per dare nuovi contributi alla stampa e tappare la bocca ai blog ha usato un prestanome. Dato che Paolo è il prestanome di Rutelli, si tratta quindi di un presta-prestanome, il mitico Ricardo (con una c sola) Levi. La Levi-Prodi, scritta sotto dettatura di Berlusconi e De Benedetti, lui non l’ha letta. L’ha anche confessato ai 700.000 blogger italiani e ha detto che in futuro sarà più attento - per il WiMax, la tecnologia che trasmette a 50 chilometri con costi di impianto molto bassi che dovrebbe risolvere il problema dell’ultimo miglio, Paolo ha avuto un’intuizione straordinaria: chi meglio dei responsabili del nostro digital divide può risolvere il problema del digital divide? Dopo un rapido consulto con Telecom, Vodafone, H3G e Wind ha deciso di farli partecipare al bando. “Per incrementare la competizione nelle telecomunicazioni” ha spiegato. Le frequenze per il WiMax di proprietà dello Stato saranno consegnate ai responsabili del ritardo dell’Italia che, secondo i dati dell’Unione Europea, è sotto la media dell’Europa allargata dei 27. Per facilitare l’ingresso dei grandi operatori Paolo ha fissato il prezzo d'asta complessivo di tutte le licenze WiMax in 45 milioni di euro. Un’elemosina per lo Stato. Un prezzo così basso era giustificabile per fare entrare nuovi operatori, come è successo in Francia, non per i soliti noti che guadagnano miliardi di euro. Dopo la pubblicazione del bando, preso dall’entusiasmo per aver superato Gasparri, Paolo ha dichiarato: “Il Governo conferma così gli impegni a ridurre il divario digitale ancora presente in molte Regioni italiane". Grazie a un ricorso della società MGM che non vuole l’ammissione degli operatori UMTS (quelli attuali) alla gara il bando WiMax ha subito un colpo d’arresto. Proviamo noi a dargliene uno mortale con una petizione alla Comunità Europea.
 

Articolo del 07/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 2879 Volte

difiorefotografi - Napoli, chiesa San Lorenzo. Wedding.

 

Articolo del 08/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 1561 Volte

difiorefotografi - Napoli, Torre del Greco: club la vela, le rose. Matrimonio

 

Articolo del 08/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 949 Volte

difiorefotografi - Napoli, Ercolano: Villa Signorini, Rosalia... Wedding.

 

Articolo del 09/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 1235 Volte

difiorefotografi - Napoli, Castellammare: Chiesa S. Maria della Libera, lancio del riso. Wedding.

 

Articolo del 09/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 862 Volte

di fiore fotografi - Salerno, Positano: il tramonto. Wedding.

 

Articolo del 09/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 1175 Volte

di fiore fotografi - Napoli, Torre del Greco: Club la Vela, sputafuoco. Wedding.

 

Articolo del 09/11/2007 Pubblicato in attualità Letto 775 Volte

Addio a Enzo Biagi, maestro di giornalismo.

Il bello della democrazia è proprio questo: tutti possono parlare, ma non occorre ascoltare. (Enzo Biagi)

Postate una bella frase per BIAGI...

 

Articolo del 09/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 1606 Volte

difiorefotografi - Napoli, Ercolano: Matrimonio Miglio d'oro. Wedding.

 

Articolo del 10/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 838 Volte

di fiore fotografi - Salerno, wedding Ravello.

 

Articolo del 10/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 860 Volte

di fiore fotografi - Napoli, wedding Sorrento.

 

Articolo del 13/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 1012 Volte

di fiore fotografi - Salerno, Ravello: Villa Cimbrone, la cripta. Wedding Ravello.

 

Articolo del 13/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 879 Volte

di fiore fotografi - Napoli: wedding corso vittorio emanuele. L'allegria.

 

Articolo del 13/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 1215 Volte

di fiore fotografi - Napoli: Bimba con la bambola. Matrimonio - Wedding

 

Articolo del 13/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 844 Volte

di fiore fotografi - Napoli, Portici: La consegna del bouquet. Wedding.

 

Articolo del 13/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 881 Volte

di fiore fotografi - Napoli: Giacomo Rizzo. Wedding

 

Articolo del 13/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 1426 Volte

di fiore fotografi - Napoli: Corso Vittorio Emanuele chiesa Santa Maria Apparente. Wedding - Sposa



Santa Maria Apparente is a high and imposing church about halfway along the length of the street named Corso Vittorio Emanuele II. That street is one of the main east-west thoroughfares in Naples and starts at Piedigrotta in the west (where the Mergellina train station now stands), runs up the hill and then east all the way to a point above the National museum, a distance of about two km. The road was built in the mid-1800s, so when this church was built--in the late 1500s--the area was truly bucolic, set, as it is, below the height of San Martino. The church was commissioned by Brother Filippo da Perugia and the original architect was Giovan Battista Cavagna. The buildings adjacent to the church formed part of the original monastic complex, which was then expanded between 1634 and 1656. The monastery was closed in the late 1700s and for a while served as a prison, housing inmates jailed in the wake of the 1799 insurrection that led to the short-lived Neapolitan Republic as well as prisoners arrested after the turmoil of the 1848 revolts. The original plan for the main street in front of the church called for major road-straightening, a bridge, and demolition of some of the nearby buildings, none of which came to fruition; thus, the high double stairway entrance to the church sits directly on a curve. In the form that one sees it today, the stairway was rebuilt in 1930.

fonte:
http://faculty.ed.umuc.edu/~jmatthew/naples/mischurches03.htm

in collaborazione con la dott.ssa Liliana Castello.
 

Articolo del 13/11/2007 Pubblicato in fotografie Letto 888 Volte

di fiore fotografi - Napoli: Eduardo Tartaglia. Wedding

 


Ci sono 525 persone collegate