Una frase per voi

Se passa un giorno in cui non ho fatto qualcosa legato alla fotografia, è come se avessi trascurato qualcosa di essenziale. È come se mi fossi dimenticato di svegliarmi.
Richard Avedon

Chi ci segue


Cerca sul nostro sito:

 

I nostri articoli

Catalogati per tema

attualità (169) Attualità - L'angolo di Rosario Totaro (20) Attualità - L'angolo di Rosario Totaro (1) attualit� (1) attualit� (1) campagne promozionali (17) Chiese e Location (40) Consigli-Curiosità (108) fotografie (1025) matrimoni in diretta (6) mostre (15) News, opinioni e curiosità dal Web (17) SLIDESHOW MATRIMONI (11) video (62) video telefonino: location (11) video telefonino_live (18)

Catalogati per mese

Giugno 2007 Luglio 2007 Agosto 2007 Settembre 2007 Ottobre 2007 Novembre 2007 Dicembre 2007 Gennaio 2008 Febbraio 2008 Marzo 2008 Aprile 2008 Maggio 2008 Giugno 2008 Luglio 2008 Agosto 2008 Settembre 2008 Ottobre 2008 Novembre 2008 Dicembre 2008 Gennaio 2009 Febbraio 2009 Marzo 2009 Aprile 2009 Maggio 2009 Giugno 2009 Luglio 2009 Agosto 2009 Settembre 2009 Ottobre 2009 Novembre 2009 Dicembre 2009 Gennaio 2010 Febbraio 2010 Marzo 2010 Aprile 2010 Maggio 2010 Giugno 2010 Luglio 2010 Agosto 2010 Settembre 2010 Ottobre 2010 Novembre 2010 Dicembre 2010 Gennaio 2011 Febbraio 2011 Marzo 2011 Aprile 2011 Maggio 2011 Giugno 2011 Luglio 2011 Agosto 2011 Settembre 2011 Ottobre 2011 Novembre 2011 Dicembre 2011 Gennaio 2012 Febbraio 2012 Marzo 2012 Aprile 2012 Maggio 2012 Giugno 2012 Luglio 2012 Agosto 2012 Settembre 2012 Ottobre 2012 Novembre 2012 Dicembre 2012 Gennaio 2013 Febbraio 2013 Marzo 2013 Aprile 2013 Maggio 2013 Giugno 2013 Luglio 2013 Agosto 2013 Settembre 2013 Ottobre 2013 Novembre 2013 Dicembre 2013 Gennaio 2014 Febbraio 2014 Marzo 2014 Aprile 2014 Maggio 2014 Giugno 2014 Luglio 2014 Agosto 2014 Settembre 2014 Ottobre 2014 Novembre 2014 Dicembre 2014 Gennaio 2015 Febbraio 2015 Marzo 2015 Aprile 2015 Maggio 2015 Giugno 2015 Luglio 2015 Agosto 2015 Settembre 2015 Ottobre 2015 Novembre 2015 Dicembre 2015 Gennaio 2016 Febbraio 2016 Marzo 2016 Aprile 2016 Maggio 2016 Giugno 2016 Luglio 2016 Agosto 2016 Settembre 2016 Ottobre 2016 Novembre 2016 Dicembre 2016 Gennaio 2017 Febbraio 2017 Marzo 2017 Aprile 2017 Maggio 2017 Giugno 2017 Luglio 2017 Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017 Gennaio 2018 Febbraio 2018 Marzo 2018 Aprile 2018 Maggio 2018 Giugno 2018 Luglio 2018 Agosto 2018 Settembre 2018 Ottobre 2018 Novembre 2018 Dicembre 2018 Gennaio 2019 Febbraio 2019 Marzo 2019 Aprile 2019 Maggio 2019 Giugno 2019 Luglio 2019 Agosto 2019 Settembre 2019 Ottobre 2019 Novembre 2019 Dicembre 2019 Gennaio 2020 Febbraio 2020 Marzo 2020 Aprile 2020 Maggio 2020 Giugno 2020 Luglio 2020 Agosto 2020 Settembre 2020 Ottobre 2020 Novembre 2020 Dicembre 2020 Gennaio 2021 Febbraio 2021 Marzo 2021 Aprile 2021 Maggio 2021 Giugno 2021 Luglio 2021 Agosto 2021 Settembre 2021 Ottobre 2021 Novembre 2021 Dicembre 2021 Gennaio 2022 Febbraio 2022 Marzo 2022 Aprile 2022 Maggio 2022 Giugno 2022 Luglio 2022 Agosto 2022 Settembre 2022 Ottobre 2022 Novembre 2022 Dicembre 2022 Gennaio 2023 Febbraio 2023 Marzo 2023 Aprile 2023 Maggio 2023 Giugno 2023 Luglio 2023 Agosto 2023 Settembre 2023 Ottobre 2023 Novembre 2023 Dicembre 2023 Gennaio 2024 Febbraio 2024 Marzo 2024 Aprile 2024
Gli articoli più cliccati

Fotografi: Home Page/Storico/attualità (inverti l'ordine)

"i Di Fiore FOTOGRAFI sono i miei Fotografi"

Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.

Articolo del 09/11/2007 Pubblicato in attualità Letto 998 Volte

Addio a Enzo Biagi, maestro di giornalismo.

Il bello della democrazia è proprio questo: tutti possono parlare, ma non occorre ascoltare. (Enzo Biagi)

Postate una bella frase per BIAGI...

 

Articolo del 07/11/2007 Pubblicato in attualità Letto 1073 Volte

dal sito di beppe grillo.

Paolo Gentiloni ha fatto il bando sul WiMax. Paolo è uno che non ha tempo da perdere. E’ sempre al tennis con il suo amico Ermete e nei momenti di relax è immerso nella lettura di Liala. Ha fatto carriera, da portavoce di Rutelli al Comune di Roma è diventato ministro delle Comunicazioni. Un ministero che richiede grande impegno e competenza. Paolo conosce i suoi limiti. Le leggi e i bandi li fa scrivere agli addetti del settore: - per la deroga dei termini del digitale terrestre ha telefonato a Confalonieri che gli ha dato un paio di dritte. Ora Fede non ha nulla da temere: non diventerà digitale fino al 2012. Rete4 è salva - per dare nuovi contributi alla stampa e tappare la bocca ai blog ha usato un prestanome. Dato che Paolo è il prestanome di Rutelli, si tratta quindi di un presta-prestanome, il mitico Ricardo (con una c sola) Levi. La Levi-Prodi, scritta sotto dettatura di Berlusconi e De Benedetti, lui non l’ha letta. L’ha anche confessato ai 700.000 blogger italiani e ha detto che in futuro sarà più attento - per il WiMax, la tecnologia che trasmette a 50 chilometri con costi di impianto molto bassi che dovrebbe risolvere il problema dell’ultimo miglio, Paolo ha avuto un’intuizione straordinaria: chi meglio dei responsabili del nostro digital divide può risolvere il problema del digital divide? Dopo un rapido consulto con Telecom, Vodafone, H3G e Wind ha deciso di farli partecipare al bando. “Per incrementare la competizione nelle telecomunicazioni” ha spiegato. Le frequenze per il WiMax di proprietà dello Stato saranno consegnate ai responsabili del ritardo dell’Italia che, secondo i dati dell’Unione Europea, è sotto la media dell’Europa allargata dei 27. Per facilitare l’ingresso dei grandi operatori Paolo ha fissato il prezzo d'asta complessivo di tutte le licenze WiMax in 45 milioni di euro. Un’elemosina per lo Stato. Un prezzo così basso era giustificabile per fare entrare nuovi operatori, come è successo in Francia, non per i soliti noti che guadagnano miliardi di euro. Dopo la pubblicazione del bando, preso dall’entusiasmo per aver superato Gasparri, Paolo ha dichiarato: “Il Governo conferma così gli impegni a ridurre il divario digitale ancora presente in molte Regioni italiane". Grazie a un ricorso della società MGM che non vuole l’ammissione degli operatori UMTS (quelli attuali) alla gara il bando WiMax ha subito un colpo d’arresto. Proviamo noi a dargliene uno mortale con una petizione alla Comunità Europea.
 

Articolo del 09/08/2007 Pubblicato in attualità Letto 7182 Volte

Napoli, foto ultimo cd Valentina Stella. www.valentinastella.it

Quando al porto di Napoli, agli inizi del novecento, le donne straziate dal distacco salutavano con i fazzoletti bagnati di lacrime i propri uomini in partenza verso un'America piena di promesse, nei vicoli si sentiva l'addore d'o magnà e del mare.

Era il tempo della passione e della parola d'onore, era una Napoli in bianco e nero ma, nelle sue voci, c'erano tutti i colori delle straordinarie donne di Napoli.

Oggi l'America è a quattro passi da noi ed una feroce globalizzazione rischia di bruciare la memoria sull'altare del mercato. Lei però c'è, come un buco nel tempo, a scuotere le nostre radici con la sua voce che una volta era la nostra.....Valentina Stella.

fonte testo: http://www.premiovittorioannona.com/valentinastella.htm

 

Articolo del 09/08/2007 Pubblicato in attualità Letto 2410 Volte

Napoli, foto ultimo cd Nino Buonocore. www.ninobuonocore.com

Cantautore napoletano di grande finezza compositiva, con testi lirici e spontanei, mai banali pur nella loro semplicità. Conosciuto soprattutto come autore di Scrivimi, semplice ma coinvolgente canzone d'amore, ha raggiunto una discreta notorietà tra la fine degli anni '80 e l'inizio del decennio successivo. Nato nel 1958, fu presto attratto dalla musica. Imparò a suonare la chitarra e le tastiere e già nel 1978 compose le prime canzoni per un album, Sferisterio, che tuttavia non venne pubblicato. Nel 1980 avvenne il vero e proprio esordio discografico con il q-disc Acida, pubblicato dalla Rca. Solo nel 1981 pubblicò il primo lp, Iaia, con la partecipazione dei Live Wire. Nel 1982 con il brano Nuovo amore partecipò al Festival di Sanremo. Nel 1983 è la volta di Nino in copertina, l'ultimo lp per la Rca. Nel 1984 passò alla Emi, pubblicando Nino Buonocore, registrato anche a Londra, con testi, musiche e arrangiamenti interamente suoi. I brani sono discreti, piacevoli all'ascolto. Nel 1988 uscì Una città tra le mani, a cui collaborarono validi musicisti come Mauro Pagani, James Senese, Ernesto Vitolo, Rino Zurzolo oltre al grandissimo trombettista Chet Baker. La canzone più conosciuta del disco è senz'altro la malinconica e raffinata Rosanna. È del 1990 il suo album di maggiore fortuna commerciale, Sabato, domenica e lunedì che contiene la già citata Scrivimi. La naturale incertezza del vivere, uscito nel 1992 passò abbastanza inosservato. Con Un pò di più, antologia con tre brani inediti si concluse il suo rapporto con la Emi. Nel 1998 è uscito per una piccola casa discografica il suo ultimo album, Alti e bassi. www.ninobuonocore.com
 

Articolo del 04/08/2007 Pubblicato in attualità Letto 1341 Volte

Il nostro sito segnalato in prima pagina su Google.

Ricerca su Google con la parola Fotografi, il nostro sito viene visualizzato in prima pagina.

http://www.google.it/search?hl=it&q=fotografi&meta=

 

Articolo del 14/07/2007 Pubblicato in attualità Letto 1054 Volte

difiorefotografi - Napoli in serie A. Preparativi a via dei tribunali. Sport

 

Articolo del 11/07/2007 Pubblicato in attualità Letto 1082 Volte

difiorefotografi: un grazie di cuore a www.imaginepaolo.com

Non ci sono parole per esprimere la nostra gioia. Sei più di un amico, diciamo un fratello. Ti vogliamo bene e lo vogliamo dire pubblicamente. Paolo, GRAZIE DI CUORE per tutto quello che fai per noi.
Giacomo e Rosario Di Fiore
www.imaginepaolo.com
 

Articolo del 05/06/2007 Pubblicato in attualità Letto 1118 Volte

Beppe grillo. Intervento incerenitore Acerra.

 

Articolo del 24/05/2007 Pubblicato in attualità Letto 2420 Volte

spazzatura, grazie al sindaco di Portici noi non abbiamo questo problema...

 Articolo mag 23 merMunnezza, munnezza, munnezza,... 

Pubblichiamo questo articolo pervenuto da un nostro caro amico di S. Giorgio a Cremano, Napoli...

Non sapevo se discutere di questo argomento incivile, pietoso, da 1000-esimo mondo, che indica il nostro stato di totale inciviltà e mancanza di rispetto dei figli,... ma non ce la faccio più! è troppo,... troppa munnezza, questa non è spazzatura è munnezza. Votare per i candidati che SORRIDENTI metto i loro manifesti sulla MUNNEZZA? votare per chi dice che... Non so a chi credere, chi ha ragione, chi è il colpevole, ma so che qui PUZZA, i bambini respirano PUZZE, che mondo gli facciamo vivere,... e dovremmo anche andare a votare? ma fateci il piacere... sarebbe difficile farlo facendo lo slalom nella MUNNEZZA e decidendo per quale MUNNEZZA votare... e come un flagello arriva questo appello che è il top della disperazione: La Camorra in Campania si metta una mano sulla coscienza e faccia piazza pulita. Sono convinto che in una settimana, se lo volesse, Napoli e dintorni diventerebbero come la Svizzera. Dia uno schiaffo morale al Governo. La stima nei suoi confronti da parte dei cittadini salirebbe alle stelle. Beppe grillo sempre lui a sconvolgere le menti e a flagellarci con le assolute verità... Non si può dire nemmeno vergogna... ma semplicemente scendiamo in piazza per affermare i nostri DIRITTI MINIMI di vivibilità,... facciamolo per i nostri figli... Noi lavoriamo, siamo correti, paghiamo le tasse, salate,... ma per che cosa per la MUNNEZZA! e che caz!

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9


Ci sono 715 persone collegate