Una frase per voi

Se passa un giorno in cui non ho fatto qualcosa legato alla fotografia, è come se avessi trascurato qualcosa di essenziale. È come se mi fossi dimenticato di svegliarmi.
Richard Avedon

Chi ci segue


Cerca sul nostro sito:

 

I nostri articoli

Catalogati per tema

attualità (169) Attualità - L'angolo di Rosario Totaro (20) Attualità - L'angolo di Rosario Totaro (1) attualit� (1) attualit� (1) campagne promozionali (17) Chiese e Location (40) Consigli-Curiosità (108) fotografie (1025) matrimoni in diretta (6) mostre (15) News, opinioni e curiosità dal Web (17) SLIDESHOW MATRIMONI (11) video (62) video telefonino: location (11) video telefonino_live (18)

Catalogati per mese

Giugno 2007 Luglio 2007 Agosto 2007 Settembre 2007 Ottobre 2007 Novembre 2007 Dicembre 2007 Gennaio 2008 Febbraio 2008 Marzo 2008 Aprile 2008 Maggio 2008 Giugno 2008 Luglio 2008 Agosto 2008 Settembre 2008 Ottobre 2008 Novembre 2008 Dicembre 2008 Gennaio 2009 Febbraio 2009 Marzo 2009 Aprile 2009 Maggio 2009 Giugno 2009 Luglio 2009 Agosto 2009 Settembre 2009 Ottobre 2009 Novembre 2009 Dicembre 2009 Gennaio 2010 Febbraio 2010 Marzo 2010 Aprile 2010 Maggio 2010 Giugno 2010 Luglio 2010 Agosto 2010 Settembre 2010 Ottobre 2010 Novembre 2010 Dicembre 2010 Gennaio 2011 Febbraio 2011 Marzo 2011 Aprile 2011 Maggio 2011 Giugno 2011 Luglio 2011 Agosto 2011 Settembre 2011 Ottobre 2011 Novembre 2011 Dicembre 2011 Gennaio 2012 Febbraio 2012 Marzo 2012 Aprile 2012 Maggio 2012 Giugno 2012 Luglio 2012 Agosto 2012 Settembre 2012 Ottobre 2012 Novembre 2012 Dicembre 2012 Gennaio 2013 Febbraio 2013 Marzo 2013 Aprile 2013 Maggio 2013 Giugno 2013 Luglio 2013 Agosto 2013 Settembre 2013 Ottobre 2013 Novembre 2013 Dicembre 2013 Gennaio 2014 Febbraio 2014 Marzo 2014 Aprile 2014 Maggio 2014 Giugno 2014 Luglio 2014 Agosto 2014 Settembre 2014 Ottobre 2014 Novembre 2014 Dicembre 2014 Gennaio 2015 Febbraio 2015 Marzo 2015 Aprile 2015 Maggio 2015 Giugno 2015 Luglio 2015 Agosto 2015 Settembre 2015 Ottobre 2015 Novembre 2015 Dicembre 2015 Gennaio 2016 Febbraio 2016 Marzo 2016 Aprile 2016 Maggio 2016 Giugno 2016 Luglio 2016 Agosto 2016 Settembre 2016 Ottobre 2016 Novembre 2016 Dicembre 2016 Gennaio 2017 Febbraio 2017 Marzo 2017 Aprile 2017 Maggio 2017 Giugno 2017 Luglio 2017 Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017 Gennaio 2018 Febbraio 2018 Marzo 2018 Aprile 2018 Maggio 2018 Giugno 2018 Luglio 2018 Agosto 2018 Settembre 2018 Ottobre 2018 Novembre 2018 Dicembre 2018 Gennaio 2019 Febbraio 2019 Marzo 2019 Aprile 2019 Maggio 2019 Giugno 2019 Luglio 2019 Agosto 2019 Settembre 2019 Ottobre 2019 Novembre 2019 Dicembre 2019 Gennaio 2020 Febbraio 2020 Marzo 2020 Aprile 2020 Maggio 2020 Giugno 2020 Luglio 2020 Agosto 2020 Settembre 2020 Ottobre 2020 Novembre 2020 Dicembre 2020 Gennaio 2021 Febbraio 2021 Marzo 2021 Aprile 2021 Maggio 2021 Giugno 2021 Luglio 2021 Agosto 2021 Settembre 2021 Ottobre 2021 Novembre 2021 Dicembre 2021 Gennaio 2022 Febbraio 2022 Marzo 2022 Aprile 2022 Maggio 2022 Giugno 2022 Luglio 2022 Agosto 2022 Settembre 2022 Ottobre 2022 Novembre 2022 Dicembre 2022 Gennaio 2023 Febbraio 2023 Marzo 2023 Aprile 2023 Maggio 2023 Giugno 2023 Luglio 2023 Agosto 2023 Settembre 2023 Ottobre 2023 Novembre 2023 Dicembre 2023 Gennaio 2024 Febbraio 2024 Marzo 2024 Aprile 2024 Maggio 2024
Gli articoli più cliccati

Fotografi: Home Page/Storico/attualità (inverti l'ordine)

"i Di Fiore FOTOGRAFI sono i miei Fotografi"

Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.

Articolo del 27/11/2008 Pubblicato in attualità Letto 2775 Volte

difiorefotografi -Dicembre,Natale A Napoli - Presepe - curiosità - tradizioni - san gregorio armeno

Napoli è una città di mare, ma non è interessante da visitare solo in estate:
la città è bella in qualsiasi altra stagione, e assume un particolare fascino nel periodo natalizio.
Il Natale a Napoli, infatti, è qualcosa di magico, che viene particolarmente apprezzato da grandi e bambini, da turisti che alloggiano in bed and breakfast, hotel e pensioni a  Napoli e abitanti del luogo.
Negli ultimi anni, infatti, il programma degli eventi natalizi a Napoli è diventato particolarmente ricco, aggiungendo nuovi appuntamenti a quelli più tradizionali, come il mercatino e i presepi.
Il fulcro degli eventi si trova nel quartiere Chiana: le chiese storiche di questa parte della città ospiteranno concerti di musica e cori di Natale, mentre nei teatri verranno messe in scena delle rappresentazioni a tema.
Non si tireranno indietro nemmeno gallerie d’arte e librerie, che proporranno, rispettivamente, mostre volte a dimostrare come il Natale abbia avuto un’influenza sull’arte, e delle letture e dibattiti su come il Natale possa ispirare la scrittura creativa.
Numerose sono le attività pensate per i bambini: da rassegne cinematografiche di film per ragazzi alla parata del carro di Babbo Natale, i più piccoli troveranno sicuramente il modo di passare un Natale particolare all’insegna del divertimento. Le strade e le piazze del quartiere, e di tutta la città, saranno quindi pervase da una forte atmosfera natalizia, anche grazie alle decorazioni, alle luci e agli addobbi che rallegreranno strade e negozi.
Nelle zone di San Gregorio Armeno, San Biagio e Spaccanapoli verranno invece allestiti, durante il mese di dicembre, i famosi mercatini di natale, dove si potranno fare degli interessanti acquisti scegliendo tra oggetti d’artigianato, oggetti natalizi e statuine per il presepe. Una cosa che a Napoli a Natale non può assolutamente mancare è infatti il presepe, che costituisce una delle maggiori attrattive della città e che diventa protagonista proprio nella zona di San Gregorio Armeno, dove antiche botteghe espongono e vendono statuine del presepe per tutto l’anno.
Il presepe è diventato quasi un simbolo della città partenopea, che l’ha adottato, facendolo diventare sia una forma d’arte che una forma di rappresentazione caricaturale della realtà, sin dal 1025, anno in cui venne allestito un presepe nella Chiesa di Santa Maria.
Il presepe napoletano, i turisti lo possono apprezzare anche nelle varie pensioni di Napoli, è poi cambiato e si è evoluto nel tempo, e se all’inizio veniva allestito esclusivamente nelle Chiese ed era considerato un simbolo religioso, nel Settecento (considerato il secolo d’oro del presepe) cominciò a diventare un immancabile decorazione nelle case dell’aristocrazia napoletana. È già verso la fine del Seicento, però, che il presepe comincia a secolarizzarsi e a mischiare elementi sacri con elementi profani, e ad essere animato non solo dalla scena della natività e da personaggi biblici, ma anche da elementi e figure presi direttamente dalla realtà del tempo, come gli osti, i ciabattini, i pezzenti. Il presepe napoletano può quindi essere considerato non solo come un oggetto rievocativo, ma anche come uno strumento descrittivo della realtà. Questa particolarità del presepe napoletano è ancora presente, e recandovi a Napoli per Natale vi potrete imbattere in statuine ispirate a personaggi attuali, come Barack Obama o Roberto Saviano.
Napoli è una delle città d’arte più belle d’Italia e il presepe è, appunto,  una delle forme artistiche più conosciute della città.

fonte: www.fainotizia.it
 

Articolo del 28/11/2008 Pubblicato in attualità Letto 2659 Volte

difiorefotografi - Napoli, 22 gennaio 2009 teatro delle palme - Nino Buonocore sextet

 

Articolo del 02/12/2008 Pubblicato in attualità Letto 5111 Volte

difiorefotografi - Bradipo travel - piazza dei martiri - napoli - Il giorno più bello - proposte esclusive matrimonio - confetti conti confetteria - campioni - segnaposto.

 

Articolo del 25/12/2008 Pubblicato in attualità Letto 1322 Volte

difiorefotografi - Buon Natale - Merry Christmas - Silent Night - Celtic Woman - Xmas Song.

 

Articolo del 03/02/2009 Pubblicato in attualità Letto 1172 Volte

record di accessi nel mese di Gennaio...

accessi unici 25423

pagine visitate 68033

 

grazie a tutti...

 

Articolo del 04/02/2009 Pubblicato in attualità Letto 1522 Volte

difiorefotografi - reflex nikon professionale - D3x - Il nostro fornitore di fiducia: a.s.a. distribuzione - napoli - notizie attrezzature professionali



Clicca sulla foto per vedere il sito e tutte le vantaggiose proposte A.S.A. Distribuzione

 

Articolo del 18/02/2009 Pubblicato in attualità Letto 3163 Volte

Difiorefotografi - Eugenio D'Orio - Fotografo Pubblicitario Napoli - Fashion Shooting - Travel Photographers - News e Attualità dal mondo della fotografia.


Molti tendono ad associare la fotografia di moda semplicemente con la pubblicità, talvolta anche arricciando un po’ il naso.
Se pensiamo ad un fotografo pubblicitario che non si limiti a fare semplici “fashion photos”, ma pur eccellendo in questo scopo riesca, con le sue immagini, ad andare oltre, stiamo pensando ad Eugenio D’Orio.
Fotografo pubblicitario di Napoli, travel photographer e fotografo di moda, egli esprime la propria creatività fermando momenti, immortalando vere e proprie storie, rendendole eterne, che si tratti di servizi fotografici di moda o di scatti che raccontino in maniera del tutto personale e interessante i suoi viaggi, come si può ammirare visitando il suo sito internet, dalle linee dinamiche, fresche e originali.
Efficacissimo nel raccontare quello che non è semplicemente un lavoro, bensì una vera e propria passione espressa attraverso un obiettivo, in grado di catturare, in pochi momenti, un lifestyle, sia esso quello di una splendida modella, dei consumers di una certa tipologia di prodotti o, addirittura, quello di un contadino cinese.
Oggi il confine tra moda, pubblicità ed arte va assottigliandosi sempre di più e anche il fashon shooting, dunque, si va arricchendo di significati all’interno di un settore che, anche a Napoli, acquisisce sempre maggiore prestigio.
 

Articolo del 24/02/2009 Pubblicato in attualità Letto 1399 Volte

difiorefotografi. lettera-verità sulla droga. padre pasquale incoronato

Riportiamo di seguito un articolo tratto dal blog di Padre Pasquale Incoronato, che non necessita di introduzioni o spiegazioni. Vi invitiamo semplicemente a leggerlo. www.padrepasquale.com

"Sono sceso all'inferno. Abbiamo ospitato per cinque giorni la Carovana di ragazzi tossicodipendenti della comunità Exodus di don Antonio Mazzi.
Abbiamo pensato a tutto dalle brandine alla colazione, pranzo e cena, tutto preparato dalla tenacia e dalla forza di mia madre, una donna 70 anni e dall'impegno di tanti fratelli e sorelle della comunità.
Sabato pomeriggio sono scappati tre di loro, tutti minorenni, tra questi una ragazzina di appena 16 anni. Abbiamo allertato i carabinieri, sono stato alla stazione, tutta la notte ma niente. Domenica mattina sono tornati i due ragazzi, mentre Giulia, così si chiama, è rimasta per strada.
Dopo pranzo sono stato scortato da una volante a Scampia. Non immaginavo di trovare tantissimi giovani.
Mi hanno portato in due sotterranei, sono sceso all’inferno. E’ questa l’immagine che mi porto, l’inferno di questi fratelli crocifissi dalla droga ad essere zombi, morti viventi. Si trascinavano, si aiutavano per bucarsi, con la stessa siringa, tra sporcizie umane, buttati a terra nella loro pipì o in quella degli altri.
Giravo alla ricerca di Giulia. Un cunicolo lo chiamano anche Oasi. Chissà quante persone, anche sacerdoti vi hanno raccontato questo.
Ma vedere, essere lì, ti violenta dentro.
Non so cosa pensare: mi affido al suo discernimento. Cosa fare? Pensavo, noi cosa possiamo fare, come chiesa come cristiani. Andare via, ormai disincantati perché Scampia e Napoli sarà sempre così, oppure aiutare chi fa già tanto in quelle zone, e in che maniera.
Dove andare, a chi elemosinare un po’ di luce? Mi perdoni la confusione dello scritto, nel tentativo di trasmettere delle emozioni sentite e trasferirle su una lettera, è molto difficile. Sono sceso all’inferno della nostra città, chiedo luce e prego perché come dice il salmo “anche i sacerdoti si aggirano per il paese senza saper cosa fare…”!
E’ questo è molto triste."

Vostro Padre Pasquale
 

Articolo del 25/02/2009 Pubblicato in attualità Letto 1292 Volte

difiorefotografi - News Attualità: Convegno "L'impossibile per il possibile". Convegno sociale sull'obesità al Cineteatro Capitol, Corso Umberto I - Portici, Napoli



“L’impossibile per il possibile”, promosso dalla S.S.I “Carlo Santagata” di Portici nell’ambito del Progetto “Scuole Aperte”, dall’Osservatorio Regionale Permanente sulla Condizione dell’Infanzia e dell’Adolescenza in collaborazione con l’ArSan, propone una Concertazione Interistituzionale volta al coinvolgimento dell’Ambito socio-sanitario 17 e del Collegio 24 in merito alle problematiche relative all’obesità connessa all’età evolutiva.

Il Convegno, che si terrà il giorno 2 Marzo 2009 a partire dalle 8,30, si pone come punto di partenza per una Progettazione di Intervento, mirata e condivisa, volta a realizzare in concreta sinergia Informazione e Comunicazione, capaci di trasformare il “disagio” in “agio”

Scarica la Brochure del Convegno con il programma completo
 

Articolo del 02/03/2009 Pubblicato in attualità Letto 934 Volte

nuovo record di accessi per il nostro blog: febbraio 2009

Pubblichiamo gli accessi dal 1 febbraio 2009 al 28 febbraio 2009.

Accessi unici:  46229

Pagine visitate:  88574

Un grazie di cuore a tutti...
 

Articolo del 14/03/2009 Pubblicato in attualità Letto 1357 Volte

difiorefotografi - news e Attualità: Le 10 invenzioni che hanno cambiato la vita moderna: la prima è il Gps



articolo riportato da: www.corriere.it

FRANCESCO TORTORA

LONDRA - Circa un anno e mezzo fa lo storico Richard Overy pubblicò "The Times Complete History of the World", libro in cui elencava le 50 date chiave della storia dell'umanità e le invenzioni più ingegnose portate a termine dagli esseri umani nel corso dei millenni. Più modestamente in questi giorni alcuni scienziati della "British Science Association" hanno redatto la lista delle 10 recenti invenzioni che hanno profondamente cambiato il mondo. Il sitoweb del Telegraph di Londra presenta in anteprima la lista completa.  Eccola:

GPS - Come tante recenti invenzioni i primi sviluppi di questa tecnologia furono portati avanti dal Dipartimento di Difesa degli Stati Uniti d'America. Il Gps (Global Positioning System) usa una rete di satelliti che si trovano intorno alla Terra per definire con precisione l'esatta posizione di qualsiasi ricevitore presente sul nostro pianeta. In passato ad esempio era usato dalla Difesa americana per agevolare la navigazione delle navi, il dispiegamento delle truppe oppure per dirigere il fuoco dell'artiglieria. Alla fine degli anni settanta il suo uso è stato esteso in ambito civile. Oggi è usato comunemente per stabilire la posizione di auto, navi o aerei che si muovono in spazi aperti.

IL WALKMAN - Nel 1979 la Sony mise sul mercato un lettore di musicassette chiamato "Walkman". Da allora le abitudini degli amanti della musica sono cambiate sensibilmente: chi voleva ascoltare canzoni non era più obbligato a stare in un posto determinato e a dover condividere la musica con le persone che gli stavano attorno. Per tutti gli anni ottanta il walkman ha conosciuto un incredibile boom di vendite. Più tardi, prima i lettori CD portatili e poi gli odierni Mp3 l'hanno definitivamente mandato in pensione.

IL CODICE A BARRE - I più storceranno il naso, ma il codice a barre ha reso realmente la nostra vita di consumatori più semplice e moderna. Questa serie di elementi grafici a contrasto permette ai sensori di leggere velocemente quali prodotti il consumatore ha deciso di acquistare. Un primo rudimentale codice a barre fu sviluppato da Norman Woodland nel 1949 che pero' dovette aspettare oltre 20 anni (era il giugno del 1974) prima di vedere la sua idea diventare veramente efficace ( il primo prodotto venduto utilizzando un lettore di codici a barre fu un pacchetto di gomme americane in un supermarket a Troy, nell'Ohio).

LE CENE DAVANTI ALLA TV E I CIBI GIA' PRONTI - In questo caso più che di invenzioni, si dovrebbe parlare di cattive abitudini moderne. Tuttavia, secondo gli scienziati della "British Science Association", si tratta di un'abitudine che ha letteralmente rivoluzionato il nostro modo di vivere. Se infatti prima degli anni 70' gli occidentali erano abituati a mangiare attorno ad un tavolo e a discutere, con lo sviluppo della società dei consumi sono diventate sempre più comuni le cene davanti alla tv magari "gustando" cibi già pronti. Questi pasti permettono di risparmiare tempo (non si cucina più in casa), ma a causa del gran numero di grassi e di zuccheri che contengono, conducono molte persone verso una preoccupante obesità.

La PLAYSTATION - La Playstation è un'altra invenzione della Sony che ha cambiato la nostra vita e soprattutto il nostro modo di divertirci. Apparsa per la prima volta in Giappone nel dicembre del 1994, questa console per videogame è diventata velocemente una delle icone degli anni 90' tanto che i giovani di quella decade sono stati definiti come "la generazione playstation". Nel corso degli anni oltre 100 milioni di Playstation sono state vendute nel mondo.

I SOCIAL NETWORK - Se i giovani degli anni 90' appartengono alla "Generazione Playstation" quelli di oggi potrebbe essere chiamati "Generazione Facebook", dal nome del più famoso social network del mondo. Oggi milioni di persone comunicano attraverso i social network, scambiando messaggi, foto e video.

GLI SMS - Non solo hanno obbligato le persone a scrivere in modo sintetico, ma hanno creato anche un nuovo vocabolario (spesso incomprensibile) e una nuova grammatica (a causa delle limitazioni dello spazio). Gli sms (acronimo di "short message service", servizio messaggi brevi) sono ormai una delle invenzione a cui difficilmente l'uomo contemporaneo potrebbe rinunciare

CARTE DI CREDITO - Sono chiamati anche "soldi elettronici" e garantiscono convenienza e sicurezza. Sebbene ancora oggi numerosi truffatori cerchino di clonare carte di credito, queste "monete elettroniche" oltre ad assicurare convenienza e sicurezza permettono alle persone di spendere soldi in qualsiasi angolo del mondo

MICROONDE - Sono radiazioni elettromagnetiche con una lunghezza d'onda comprese tra 1 millimetro e un metro. Grazie ad esse possiamo usare i telefoni cellulari, il sistema wi-fi e il televisore satellitare

SCARPE DA GINNASTICA - Esistono da quasi un secolo, ma negli ultimi 40 anni non sono più solo un mezzo per praticare sport, ma sono diventate anche uno strumento alla moda grazie ai grandi personaggi sportivi come Michael Jordan che le hanno rese uniche e indispensabili.
 

Articolo del 23/03/2009 Pubblicato in attualità Letto 1373 Volte

difiorefotografi - Fotografinapoli.com: un nuovo sito per tutto, per tutti.





Nasce un sito che, a dispetto del nome, non si occupa semplicemente di fotografi e fotografia, ma che cerca di raccogliere le news, le curiosità, i consigli più utili, i fatti interessanti, sia per quanto riguarda il mondo della fotografia e del matrimonio e sia per quanto riguarda l’attualità in genere. Si tratta di fotografinapoli.com,
Un sito che si propone insomma di fare da raccoglitore e consigliere riguardo tutto ciò che di interessante è possibile trovare nel web, senza per questo risultare dispersivo.
Noi lo troviamo interessante, e voi?
 

Articolo del 04/04/2009 Pubblicato in attualità Letto 1354 Volte

difiorefotografi. Incontro sugli Ogm a portici, napoli, facoltà di agraria. un breve resoconto.



L’incontro con lo scrittore Antonio Pascale autore del Libro “Scienza e sentimento”, su “Agricoltura e Alimenti tra tradizione ed innovazione”, organizzato dalla Facoltà di Agraria dell’Università di Napoli “Federico II” in collaborazione con l’Istituto di Genetica Vegetale (IGV) del Consiglio Nazionale delle Ricerche, tenutosi il 2 Aprile 2009, ha visto una massiccia partecipazione.
Durante l’incontro Roberto Defez (OGM:www.salmone.org), primo ricercatore dell’Istituto di genetica e Biofisica del CNR , ha sollecitato l’amministrazione comunale di Portici di togliere in cartello apposto nei pressi dell’ingresso autostradale, sul quale si dichiara portici: comune libero da OGM .
Defez, ha ricordato che non solo un cartello simile non ha senso apporlo, ma risulta “illegale” in quanto una legge europea vieta tali affissione senza che la stessa venga avvertita. Per chi volesse approfondire le tematiche sugli OGM, può visitare il sito www.salmone.org

Guido Fusco
 

Articolo del 11/04/2009 Pubblicato in attualità Letto 1733 Volte

una preghiera per tutti. Serena Pasqua.

E' veramente difficile questo momento per tutti... Ogni parola è superflua, ma non scrivere niente ci sembrava brutto. Vogliamo esprimere la nostra amarezza per quello che è successo in Abruzzo e inviare una preghiera a tutte le persone che non ci sono più, in particolare a Valentina Berti e il piccolo Andrea...

 

Articolo del 29/05/2009 Pubblicato in attualità Letto 1404 Volte

difiorefotografi - Napoli, Ercolano: tappa 19 del giro d'Italia. La maglia rosa Menchov

 

Articolo del 02/06/2009 Pubblicato in attualità Letto 1435 Volte

difiorefotografi - 2 giugno, festa della repubblica. le frecce tricolori, famose in tutto il mondo. parata, manifestazione.

 

Articolo del 25/06/2009 Pubblicato in attualità Letto 1339 Volte

difiorefotografi - attualità. nasce un nuovo sito per gli amanti dello shopping on line. copmprare dal web


Un famoso e divertentissimo libro si intitola "I Love Shopping"...Effettivamente fare shopping è un po’ come innamorarsi…
E trovare il vestito giusto, quello che indossava la tua bambola preferita e speravi un giorno di poterlo avere addosso tu, è un po' come vivere in prima persona il classico colpo di fulmine.
 Ed è proprio il caso di dirlo: lo shopping è una passione… e che passione!

Ci pensa questo sito di shopping e moda tayastore.com
 

Articolo del 16/09/2009 Pubblicato in attualità Letto 1956 Volte

difiorefotografi. A Capua, il 27 settembre 2009 "Sogno di una notte di mezza estate". Evento.



Domenica 27/09/2009


Wedding Planner Cira Lombardo e la Tenuta San Domenico

presentano




Programma dell'evento

Presenta Erennio DE VITA

Esibizione artisti di strada “Tra le Nuvole”

Ospite l’attore Gino RIVIECCIO

Riconoscimento a sua eccellenza Monsignore Bruno SCHETTINO

Premia il sindaco di Capua dott. Carmine ANTROPOLI

Sfila l’alta moda sposa Anna GUERRINI

Danzano sulle note di David Peña Dorantes “orobroy” Barbara COTTURA e Agata SPINA.

Sfila la collezione luxory ORO ROSSO di Elvido CAMPANIELLO

Danzano in Sogno di Doretta da “La rondine” del Puccini, musica di Danilo REA

Gran Buffet

Estrazione di una crociera nel Mediterraneo MSC Crociere

Elvido CAMPANIELLO donerà un cadeaux ad ogni gentile signora

L’evento sarà raccontato dalle immagini dei DiFIORE FOTOGRAFI
Accompagnato dalle note dell’orchestra Big Band diretta dal maestro Antonio GENTILE
Esposizione in sala dei Borbone “sPulcinellandofraleCorde”
 

Articolo del 19/09/2009 Pubblicato in attualità Letto 1664 Volte

difiorefotografi. a napoli un esclusivo autonoleggio per il matrimonio e per gli eventi speciali. asn service



L’automobile, che sia l’auto del matrimonio o semplicemente una macchina per un’occasione importante (una cerimonia, un incontro speciale, un viaggio a cui teniamo), è uno degli elementi, secondo alcuni, che contribuisce ancora più di altri a rendere esclusivo e magico un evento.
Arrivare in grande stile, scendere da un’auto “importante”, ben tenuta, particolare, è considerato un po’ come un “biglietto da visita” soprattutto per quanto riguarda le nozze, se pensiamo che col matrimonio si inizia una vita nuova e il mezzo di trasporto diventa elemento principe di questo passaggio fondamentale.

A Napoli non sono certo pochi i noleggi auto, e in particolare se cerchiamo un noleggio auto sposi o cerimonie non avremo che l’imbarazzo della scelta. Pochi però riescono a combinare una grande professionalità con dei servizi a prezzi convenienti ed un parco macchine a dir poco stupefacente; questo è quello che garantisce ASN Service, ovvero Auto Sposi Napoli.

Un’azienda leader nel settore, con un sito internet moderno, giovanile, facilmente navigabile e continuamente aggiornato per una continua ed efficace interazione con i clienti, un’azienda gestita da veri professionisti, che con la sua moderna ed equipaggiatissima flotta di autovetture di lusso, comprendente tanto auto d’epoca, quanto motori di ultimissima generazione, offre un servizio di rara efficienza non solo a Napoli e in Campania, ma anche sull’intero territorio nazionale, con prezzi per il noleggio auto competitivi come pochi.

Sia che preferiate essere accompagnati da un elegante auto con autista, sia che vogliate provare il brivido di guidare un’auto di lusso, per il vostro matrimonio, per le cerimonie, per le occasioni speciali, la scelta sarà ampissima tra Maserati, Bentley, Rolls Royce, Lamborghini, Porsche, Ferrari, Bmw, Mercedes, Auto d’Epoca e così via…E per chi volesse stupire e “volare alto”, ASN Service mette anche a disposizione una flotta di elicotteri con pilota, dalla linea elegantissima e raffinata.
 

Articolo del 03/10/2009 Pubblicato in attualità Letto 6348 Volte

difiorefotografi. Tenuta san domenico, capua, caserta. evento spettacolo "sogno di una notte di mezza estate" diretto da cira lombardo wedding planner. sfilata anna guerrini abiti da sposa



CLICCA SULLA FOTO
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9


Ci sono 289 persone collegate