Una frase per voi

Attrezzatura e tecnica sono solo l'inizio. È il fotografo che conta più di tutto.
John Hedgecoe

Chi ci segue


Ci sono 316 persone collegate

Cerca sul nostro sito:

 

Fotografi: Home Page/Articolo

"i Di Fiore FOTOGRAFI sono i miei Fotografi"

Articolo del 13/03/2008 Pubblicato in Consigli-Curiosità Letto 1678 Volte

Milano, curiosità e trend per il sì. Sposi: ok in bianco, cerimonia in nave.





Sì al tradizionale abito bianco, ma le nozze si celebrano su una nave da crociera e i fuochi artificiali devono essere accompagnati da un sottofondo di musica classica.
In ogni caso, il giorno del sì è una giornata in cui si corona un sogno d’amore, ma anche un’occasione in cui tutto deve essere perfetto e funzionare senza intoppi.

Organizzare un matrimonio è un lavoro lungo e complesso che richiede, oltre a pazienza e buona volontà, senso pratico e spirito organizzativo. Per fortuna, anche senza ricorrere a specifici professionisti, ci sono tanti modi per alleggerire il carico di lavoro e di stress che comporta la preparazione del “giorno del sì”.
A disposizione dei futuri sposi ci sono numerose manifestazioni in cui viene presentato tutto quello che serve per la giornata delle nozze, dai vestiti al catering alle bomboniere, alle liste di nozze, in modo da farsi almeno un’idea precisa di quello che necessario e delle proposte del mercato.
Una di queste occasioni è MilanoSposi, che si tiene ad Assago, alle porte del capoluogo lombardo, con tutto quello che c’è di più nuovo e trendy per i fiori d’arancio.
La Fiera, oltre a proporre una panoramica completa di tutto il necessario per una cerimonia e una festa perfetta, è anche l’occasione per conoscere i nuovi trend e le tendenze più “cool” per il giorno del sì.

Ad esempio, come spiega l’esperta Simona Polli, direttore di White Sposa, i nuovi mood per il mondo del wedding del prossimo anno segnano alcune conferme e molte novità. Innanzi tutto, l’abito tradizionale si conferma il sogno della maggior parte delle ragazze. Il bianco in tutte le sue nuance continua a farla da padrone, ma non mancano i colori pastello come il rosa cipria, il verde acqua, l’azzurro polvere con qualche intrusione dei colori più decisi come il rosso o l’arancio cangiante.
Sì anche ai dettagli importanti come ricami di strass (ma dosati in modo minimale), drappeggi e scolli. Prevalgono comunque le linee semplici, anche se molto ricercate. Vanno sempre bene le gonne vaporose e i veli grandi che incorniciano il viso.
Per la sposa che vuole concedersi un tocco trasgressivo, o almeno malizioso, ci sono gli abiti a sirena, scolli profondi e spalle scoperte, da abbinare in chiesa a coprispalle coordinati
Anche per lui la moda suggerisce dettagli importanti: ad esempio sotto un abito classico, il gilet e la cravatta possono essere particolari. I colori sono comunque quelli classici di sempre, dal blu, al grigio, ma anche le tinte cangianti come il bronzo o il platino, senza rinunciare a un tocco di color lavanda per gli accessori.
Tra le location per la festa, sono di moda gli antichi castelli o le dimore storiche, mentre per i mesi primaverili o dell’estate tanti sposi scelgono gli agriturismi, specie se si trovano in località di fascino e di interesse paesaggistico.
Molto trendy è anche organizzare la cerimonia a bordo di una nave da crociera, dove il comandante può, a tutti gli effetti, celebrare il rito nuziale.
In questo caso, la cerimonia, la festa successiva e il viaggio di nozze si svolgono in un’unica location. Se il matrimonio si svolge di pomeriggio, la sposa dopo la cerimonia può cambiarsi d’abito, sostituendo il vestito bianco e classico della cerimonia in chiesa con un abito da sera, più sexy e colorato, per la festa. Anche lo sposo può cambiare mise e passare dall’abito da cerimonia allo smoking. Al termine della festa l’eventuale spettacolo pirotecnico è di particolare effetto se accompagnato da musica classica.


fonte: www.tgcom.mediaset.it

Seguite in "real time" i "Di Fiore FOTOGRAFI" cliccando qui!

Aggiungi un commento




I commenti sono disabilitati.