\\ Home Page : Articolo : Stampa
difiorefotografi - Napoli: chiesa capodimonte, omaggio ad antonio e liliana
Di Admin (del 26/06/2007 @ 12:18:37, in fotografie, linkato 10427 volte)


La Basilica dell’Incoronata Madre del buon consiglio, la cui costruzione è stata completata nel 1960, è una delle chiese più conosciute della Campania.
Particolarmente maestosa (basti pensare che nel progettarla l’architetto Veccia si ispirò alla Basilica di San Pietro), viene da molti considerata quale luogo ideale per la celebrazione del proprio matrimonio.
Questa chiesa, che ancora oggi ospita numerose opere d’arte, nonché le tombe delle principesse Savoia, ha custodito momentaneamente dipinti provenienti da altre chiese della città dopo il terremoto dell'Irpinia.

All'ingresso un'iscrizione su una lastra di pietra recita queste parole:
« Scossa della violenza del sisma che alle ore 19:35 di domenica 23 novembre 1980 sconvolse Napoli, il busto marmoreo si staccò dal blocco inferiore della statua raffigurante la Madonna con il bambino e precipitò dall'alto della facciata, frantumandosi sulla scala di accesso al tempio; è stata accuratamente restaurata, la sacra immagine fu qui riposta il 26 aprile del 1981 e vi è rimasta come oggetto di continua testimonianza di amore e pietà mariana fino al 4 giugno 1983, allorquando, consolidate le strutture della facciata; è stata ricollocata al suo posto in alto, vigile protettrice alle soglie della città »
Intorno al complesso vi sono le Catacombe di San Gennaro e il parco di Capodimonte con l'omonima reggia.

Fonte: www.wikipedia.org

in collaborazione con la dott.ssa Liliana Castello.